Visita nutrizionale

Visite ed esami - Visite specialistiche

Visita nutrizionale

È ampiamente riconosciuto che alimentazione e stile di vita hanno un ruolo centrale nella prevenzione e nella cura delle malattie croniche non-trasmissibili (obesità, diabete, malattie cardiovascolari e bronco-polmonari, tumori e patologie degenerative), che negli ultimi decenni hanno assunto una diffusione epidemica.

Le malattie non-trasmissibili sono ritenute responsabili dell’80% delle mortalità e del 70% di disabilità e sofferenze in tutto il mondo.

Obiettivo comune di tutte le società scientifiche è quello di sostenere programmi efficaci di intervento sui fattori di rischio comuni per ridurre l’incidenza di quelle patologie che maggiormente influiscono su menomazioni e mortalità (che sono patologie cardiovascolari e oncologiche).

L’obesità è uno dei principali fattori che inducono l’aumento delle malattie croniche non-trasmissibili ed è associata ad un aumento di rischio di malattia aterosclerotica coronarica e cerebrovascolare, a diabete mellito, iperlipidemia, ipertensione arteriosa, carcinoma colo-rettale, malattie della colecisti e osteoarticolari, nonché un tasso di mortalità più elevato.

Per adottare uno stile di vita sano ed attivo bisogna ridurre il peso in eccesso e prevenire le malattie croniche associate ad un’alimentazione non salutare ed alla sedentarietà. Un’alimentazione corretta comporta: un equilibrio tra calorie assunte e calorie consumate; grassi, proteine e carboidrati assunti nelle giuste proporzioni; una dieta variata, con abbondante frutta e verdura; tre pasti al giorno, con 2 spuntini a basso contenuto calorico e pochi grassi.

L’attività fisica deve essere un’abitudine quotidiana (almeno 30 minuti al giorno) e deve essere adeguata alle proprie necessità e soprattutto alle proprie possibilità. 

Con la visita nutrizionale è possibile valutare il tuo stato di salute e benessere, le tue abitudini alimentari e lo stile di vita e correggere eventuali errori alimentari che sono causa anche di patologie gastroenterologiche (gastrite, malattia da reflusso, celiachia etc).

La visita comprende anche la valutazione antropometrica e la prescrizione di una dieta personalizzata.